Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

DOMANDE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PARTECIPAZIONE DELL'ITALIA AD INIZIATIVE DI PACE ED UMANITARIE IN SEDE INTERNAZIONALE

Data:

29/07/2020


DOMANDE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PARTECIPAZIONE DELL'ITALIA AD INIZIATIVE DI PACE ED UMANITARIE IN SEDE INTERNAZIONALE

La Legge di Bilancio 2019 (legge 30 dicembre 2018, n. 145, recante "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021"), nell'abrogare la legge 180/1992, ha modificato il DPR 18/1967 con l'inserimento di un art.23-ter, recante "nuove modalità per l'erogazione di contributi finalizzati alla partecipazione dell'Italia ad iniziative di pace ed umanitarie in sede internazionale".

I soggetti privati interessati ad accedere ai contributi in questione possono trovare i relativi avvisi periodicamente aggiornati a questo link.

Si rammenta, inoltre, che i soggetti privati con sede legale presso un paese extra-UE dovranno presentare domanda esclusivamente per il tramite della Rappresentanza Diplomatica italiana competetnte territorialmente.

I termini di presentazione delle domande scadono alle ore 12.00 (ora di Roma) del 12 agosto 2020 per l'Avviso pubblicato dalla Direzione Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali (DGMO) ed alle ore 12.00 del 25 agosto (ora di Roma) per l'Avviso pubblicato dalla Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza (DGAP).


424