This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Webinar sulle opportunità in Sud Africa nelle energie rinnovabili

Date:

09/29/2020


Webinar sulle opportunità in Sud Africa nelle energie rinnovabili

Il prossimo 2 ottobre si terrà dalle 10:00 alle 12.00 un webinar organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Sud Africana e da Unioncamere, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Pretoria, sulle opportunità presenti in Sud Africa nella generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili, con uno sguardo in particolare alle soluzioni per il settore privato (dal manifatturiero al minerario) e alle municipalità. In particolare, l’evento si propone di illustrare le opportunità di investimento in Sud Africa nell'ambito delle energie rinnovabili, con un focus sugli ultimi sviluppi in tema di liberalizzazione del mercato dell'energia.

Il webinar fa parte del progetto “Stay export”, un progetto realizzato da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane, in collaborazione con Assocamerestero e le Camere di commercio italiane all'estero (CCIE), finalizzato ad assistere le piccole e medie imprese italiane interessate ad operare sui mercati esteri.

L’evento verrà aperto da S.E. Paolo Cuculi, Ambasciatore d’Italia in Sud Africa. Seguiranno gli interventi di Pamina Bohrer, Segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Sudafricana; Kadri Nassiep, direttore esecutivo della Municipalità di Città del Capo; Giulio Dal Magro, Responsabile Developing Financing per Cassa Depositi e Prestiti; Bill Price, Country Manager di Enel Green Power in Sud Africa; Antonio Passero, responsabile dei progetti in Africa Sub-Sahariana di RES4Africa Foundation; Chris Yelland, managing director di EE Business Intelligence; ed Errol Bryce, Sales Director di Clarions Events. L’evento si concluderà con una breve sessione di domande e risposte.

Le aziende basate in Italia possono iscriversi a questo link.

Tutte le altre aziende possono iscriversi qui.

Per ulteriori informazioni sui relatori e sull’evento sono disponibili a questo link.


429